Crostata di amaranto alla crema – Senza glutine

La ricetta della crostata di amaranto è nata per caso, un esperimento ben riuscito che ho fatto avendo in casa dei fiocchi di amaranto che non sapevo come utilizzare. È dolce molto particolare, dal gusto insolito ma buono, e un profumo a dir poco delizioso. L’ho realizzato senza farine, senza glutine e naturalmente senza latticini.  In particolare amo il contrasto tra il sapore rustico dell’amaranto e l’asprezza del limone, ma ovviamente è possibile farcirla anche con una crema diversa o una marmellata fatta in casa. Per la cottura ti consiglio di utilizzare uno stampo a cerniera, essendo un dolce dalla struttura molto delicata.

Questa ricetta è pensata anche per chi segue la dieta dei gruppi sanguigni del dottor Mozzi ed è di gruppo 0 e A.


crostata-di-amaranto-con-crema-al-limone-senza-glutine-e-lattosio

Acquista Online su SorgenteNatura.it

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 24 CM

200 gr. di fiocchi di amaranto

2 uova

20 gr. di uva sultanina

200 ml di latte di soia

2 cucchiai di succo di limone

50 gr. di zucchero

20 gr. di farina di grano saraceno

Mandorle q.b.

crostata-di-amaranto-con-crema-al-limone-senza-glutine-e-lattosio

PROCEDIMENTO CROSTATA DI AMARANTO ALLA CREMA

Separa i tuorli dagli albumi e mettili da parte. Monta gli albumi a neve ferma con l’aiuto delle fruste elettriche e incorpora i fiocchi di amaranto con dei  movimenti dall’alto verso il basso con una spatola. Infine trita l’uva sultanina e aggiungila all’impasto. 

Trasferisci il composto in uno stampo leggermente oliato e livellalo per l’aiuto di un bicchierino fino a ottenere una superficie uniforme.

Per preparare la crema al limone fai scaldare in un pentolino il latte di soia e  aggiungi il succo di limone. Monta i tuorli con lo zucchero e quando avrai ottenuto una crema chiara e spumosa aggiungi setacciandola la farina di grano saraceno. A questo punto versa a filo il latte tiepido e trasferisci il tutto sul fuoco. Fai cuocere a fiamma bassa continuando a mescolare fino ad ottenere una crema densa e corposa. 

Una volta che la crema si sarà raffreddata versala uniformemente nella base di amaranto, ricopri il tutto con la granella di mandorle e decora a piacimento. Cuoci la crostata di amaranto nel forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Prima di servire lasciala riposare a temperatura ambiente per un paio di ore, preferibilmente tutta la notte. Puoi conservarla in frigo per 2/3 giorni.

 

 

crostata-di-amaranto-con-crema-al-limone-senza-glutine-e-lattosio

Buon Appetito!

 

 

Hai appena letto:
recipe image
Ricetta
Crostata di amaranto con crema al limone
Pubblicata il
Voto
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Lascia un commento